Come coinvolgere il tuo pubblico su Facebook

Pubblicato da: Smartitaly
il 24/01/2019
Share it on: 

Noti che i mi piace alla tua pagina non aumentano? Che la copertura dei tuoi post rimane sempre molto bassa?

In realtà sta accadendo a molte pagine aziendali. Dopo i numerosi ritocchi all’algoritmo di Facebook (Edgerank), è sempre più complesso ottenere un’alta visibilità organica. 

 

Per questo oggi abbiamo deciso di parlare di alcuni trucchetti per poter aumentare la reach e l’engagement dei tuoi post.

 

Prima di tutto, impara a conoscere bene la tua audience, ovvero il tuo pubblico di riferimento: questo significa capire i suoi interessi, i suoi comportamenti e con chi interagisce.

 

Una volta fatto questo, fare domande è un modo perfetto per ottenere interazioni: procedi definendo il tema intorno al quale desideri attenzione, fissa un tempo massimo entro cui rispondere e interagisci direttamente con i tuoi follower. 

 

Varia spesso i formati media; Il continuo aggiornamento dei social fa sì che i formati media siano sempre in evoluzione e proprio per questo motivo è importante stare al passo con i tempi. Bisogna avere la capacità di adattare i propri contenuti ai formati giusti e più efficaci per attirare l’audience che è sempre in cerca di qualcosa di nuovo.

 

Una delle modalità principali per far si che i vostri seguaci non si dimentichino di voi è quella di pubblicare con regolarità, in modo da soddisfare gli utenti abituati a quel tipo di routine comunicazionale. Molto importante è rimanere sempre coerenti, cercando di non stancare o disattendere le aspettative dei follower.

 

Tenete sempre in considerazione i testi di presentazione dei vostri postdevono essere snelli e accattivanti. Non serve dilungarsi troppo, il messaggio migliore è quello che riesce ad essere esaustivo con l’utilizzo di poche parole. L’ideale è non superare i 100 caratteri, i testi più lunghi riducono fortemente le probabilità che gli utenti dei social vogliano leggerli.

 

Quando pianifichi il copy per il tuo post, ricorda che puoi usare lo spazio del visual per comunicare gli aspetti decisivi del messaggio. I testi e la grafica devono essere strettamente collegati: utilizza un format riconoscibile, un modello per sintetizzare al meglio immagini e testo.

 

E i like e i commenti? Considera che questi ultimi sono tipologie di engagement da trasformare in occasioni di contatto one-to-one con gli utenti dei social. 

 

Se un vostro follower ha scritto un commento sotto il vostro post, rispondete sempre! I like e i commenti vanno sfruttati in maniera astuta per aumentare la tua visibilità.

 

Non sottovalutare che c’è un momento “più” giusto per pubblicare i post: se il tuo pubblico è composto da lavoratori, molto probabilmente avrai meno follower online durante determinate ore del giorno, molti accederanno negli orari serali e si perderanno quindi gli aggiornamenti pubblicati durante la mattina. Ecco perché è importante individuare prima il tuo target e poi capire l’orario migliore in cui pubblicare i tuoi contenuti.

 

Ricordati, la creatività e l’autenticità premiano sempre: rompi gli schemi,usa tutte le funzioni a tua disposizione per creare qualcosa di unico, che siano informazioni o intrattenimento.

Non aver paura di osare perché il tuo pubblico apprezzerà!

Categoria: